Una guida per preparare il pane in cassetta alla cannabis

Oggi puoi aggiungere erba a quasi tutto, incorporandola in tutti i momenti della tua giornata e della tua vita. Se ti piace il cibo infuso con la cannabis, qui ti mostreremo come arricchire uno dei grandi capisaldi della cucina: il pane.

 

L’arte di preparare il pane alla cannabis

Il pane è un alimento antichissimo che da millenni nutre l’umanità. Ai giorni nostri tendiamo spesso a sottovalutare il pane, ma nell’antichità, quando molti alimenti erano facilmente deperibili, conservare la farina e trasformarla in pane in base ai bisogni era qualcosa che poteva salvare la vita. Il pane è davvero un cibo importante.

Se questo non basta per entusiasmarti, sappi che puoi anche preparare il pane alla cannabis! Come puoi immaginare, questo pane è infuso con cannabis e quindi contiene THC. Potresti anche chiamarlo pane al THC. Questo pane è psicoattivo e può farti sballare esattamente allo stesso modo delle space cake, dei biscotti all’hashish o di qualsiasi altro edibile infuso con la cannabis.

È strano immaginare un pane che ti fa sballare. Questo cibo semplice e quotidiano non fa pensare che potrebbe avere gli effetti di una canna, ma cosa ci sarebbe di male se qualche volta volessimo “cuocerci” come il pane?

Preparare il pane alla cannabis è un’attività divertente soprattutto per chi ama cucinare, ma può essere anche utile per le persone che preferiscono assumere gli edibili, come i consumatori a scopo terapeutico o chi preferisce evitare di inalare fumo o vapore.

Usare la farina di cannabis per preparare il pane

La maggior parte delle ricette per il pane alla cannabis utilizza burro od olio di cannabis mescolati all’impasto, ma puoi anche usare la farina di cannabis. In questo caso dovrai semplicemente usare ¼ di farina di cannabis e ¾ di farina normale nel tuo mix.

Se usi una percentuale maggiore di farina di cannabis, potresti riscontrare problemi di consistenza, legame e struttura. La farina di cannabis non si comporta come la farina normale: se ne usi tanta, il tuo pane farà fatica a stare insieme. Inoltre, la farina di cannabis può essere piuttosto potente. Se esageri con la quantità, il tuo pane potrebbe sballarti troppo!

Come preparare il pane in cassetta alla cannabis: Una ricetta passo-passo

Se ti piace cucinare ed hai già provato a fare il pane, questa ricetta ti dovrebbe essere familiare. In ogni caso, vale la pena notare che la panificazione è un’arte, quindi non dovresti sorprenderti se la tua prima pagnotta ti sembrerà un po’ “rustica”, per usare un termine migliorativo.

Nonostante questo, fare una pagnotta passabile è alla portata di tutti. Inoltre, non importa quanto il tuo pane possa risultare un po’ primordiale. Una pagnotta appena sfornata sarà sempre uno degli alimenti più confortanti. E se ti fa anche sballare, tanto meglio.

Nota: Questa ricetta utilizza burro alla cannabis. Se hai bisogno di maggiori informazioni, dai un’occhiata al nostro blog dedicato a come preparare il burro alla cannabis.

Ingredienti

  • 430ml di acqua
  • 10g di zucchero semolato
  • 50g di latte in polvere scremato
  • 600g di farina per pane o farina 00
  • 10g di sale
  • 15g di burro alla cannabis (puoi liberamente modificare la quantità per aumentare o ridurre l’effetto psicoattivo del pane)
  • 10g di lievito secco
  • 5g di cannabis tritata (facoltativa)

Strumentazione

  • Ciotola grande
  • Misurino
  • Bilancia
  • Tazza
  • Teglia, stampo da plumcake o da pane in cassetta
  • Carta da forno
  • Pellicola trasparente

Procedimento

  1. Per prima cosa dovrai attivare il lievito. Mescola il lievito con una pari quantità di acqua tiepida in una tazza. Aggiungi poi un pizzico di zucchero. Dopo circa dieci minuti dovresti vedere delle bollicine formarsi attorno ai bordi del composto.
  2. Ora è il momento di preparare un’altra miscela. Prendi una ciotola ed aggiungi il latte in polvere, lo zucchero, la farina e l’erba tritata. Dobbiamo precisare che l’erba tritata offre un tocco artistico, ma il THC che desideriamo è contenuto nel burro alla cannabis.
  3. Mescola questi ingredienti con le mani fino ad ottenere una consistenza gradevole e soffice. Ora che gli ingredienti secchi si sono amalgamati, riempi uno spazio al centro della ciotola con il composto di lievito e l’acqua restante.
  4. Continua a dare forma al composto con le mani. Dovrebbe iniziare gradualmente ad assumere la consistenza di un impasto dopo circa quindici minuti. Il composto dovrebbe diventare una palla morbida e liscia. Se risultasse troppo umido ed appiccicoso, aggiungi un po’ di farina.
  5. Se invece l’impasto dovesse risultare troppo duro ed asciutto, aggiungi un po’ d’acqua. A seconda del tuo spazio di lavoro, toglierlo dalla ciotola ed impastarlo su una superficie pulita potrebbe essere più semplice.
  6. Una volta raggiunta la consistenza corretta, copri la parte superiore della ciotola con pellicola trasparente. Con il passare del tempo, l’impasto dovrebbe raddoppiare di volume, quindi assicurati che la ciotola sia abbastanza grande da contenere questa trasformazione.
  7. Se vuoi preparare una pagnotta intera alla cannabis, puoi mettere l’intero impasto in una teglia, oppure puoi suddividerlo, fare diversi panini e metterli su una teglia. In entrambi i casi, ricopri la teglia con carta da forno e lascia lievitare per un’altra mezz’ora.
  8. Ora distribuisci il tuo burro alla cannabis sulla parte superiore della pagnotta o sui panini. Inforna e cuoci nel forno pre-riscaldato a 175°C per circa mezz’ora o finché il pane non diventerà di colore dorato.

Suggerimenti per ottenere la consistenza giusta

Ottenere un impasto per il pane della giusta consistenza e struttura è fondamentale per preparare una buona pagnotta. Per ottenere la giusta consistenza dovresti:

  • Essere paziente: Potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima che tutti gli ingredienti si amalgamino, quindi impasta con pazienza fino a che siano completamente combinati insieme.
  • Fare delle pieghe: Invece di limitarsi a premere ed impastare il composto, è bene allungarlo, piegarlo su sé stesso e poi impastarlo. Questo garantisce che tutte le parti siano trattate allo stesso modo ed introduce aria nella miscela.
  • Garantire un corretto contenuto di umidità: Anche se seguirai perfettamente le istruzioni, probabilmente dovrai aggiungere altra acqua e farina, magari più volte. Se il composto si asciuga troppo, non temere di aggiungere altra acqua. Se invece è troppo umido, aggiungi senza paura altra farina. È meglio aggiungere acqua o farina poco alla volta finché si raggiunge il giusto livello di umidità. Altrimenti, dovrai continuamente ripetere l’operazione.

Variazioni del pane alla cannabis

Non è obbligatorio preparare solo una normale pagnotta condita con burro alla cannabis. Puoi fare tutti i tipi di pane. Se aggiungi burro alla cannabis solo alla fine della preparazione, puoi cucinare tutto quello che vuoi.

Pane con lievito madre alla cannabis

La maggiore diffusione dell’uso di lievito naturale e l’aumento del consumo di cannabis hanno una correlazione abbastanza forte e va di pari passo con gli avocado, il caffè freddo e le lampadine con filamento finto! E allora, perché non preparare un po’ di pasta madre alla cannabis?

Il lievito madre è notoriamente difficile da preparare e richiede molto più tempo rispetto al pane normale. Le differenze principali sono queste:

  • È necessario preparare uno “starter”, che richiede circa dieci giorni per essere preparato da zero (ma può anche essere acquistato). Questa coltura viva aiuta la lievitazione del lievito madre e lo rende arioso, perfetto da usare al posto del lievito.
  • Impasta solo con acqua, sale, farina e lievito madre.
  • Deve essere lasciato riposare per attivare l’autolisi. In questo modo si crea il glutine, che migliora il sapore.

Pane al formaggio

Oltre ad applicare uno dei metodi che abbiamo elencato, puoi semplicemente aggiungere formaggio per ottenere uno spuntino davvero gustoso. Se vuoi degli ottimi edibili che mirano principalmente a sballarti molto con gli amici, preparare questo amatissimo snack può essere una buona idea.

Se ti senti coraggioso, potresti aumentare la quantità di cannabis e mangiarne diverse fette finché non sei soddisfatto. Per questo motivo, il pane con formaggio è più adatto ai fine settimana, quando abbiamo più tempo per concederci uno sballo.

Lascia un commento

Contattaci