Sciatica: è possibile curarla con il CBD?

“Quell’insopportabile fastidio che ogni tanto si fa sentire da quando ho superato i 420 anni di età…”, esclama Il Mago parlando della sua sciatica, e prosegue: “se non avessi avuto il CBD, avrei dovuto usare il bastone prima dei 400 anni..!”

La sciatica, quel fastidioso dolore che si irradia per le gambe, fino alle anche e oltre, proprio lungo il nervo sciatico, da molti è considerata un disturbo quasi insopportabile.

Recentemente, il CBD, o cannabidiolo, è emerso come un potenziale alleato per facilitare la convivenza con l’infiammazione del nervo sciatico.

 

Ti presento la sciatica

La sciatica è una condizione che comporta dolore lungo il percorso del nervo sciatico, che si estende dalla parte bassa della schiena, attraverso i fianchi e i glutei, e scende lungo ogni gamba.

Il dolore di sciatica, spesso descritto come acuto e a volte bruciante, può essere accompagnato da formicolii, debolezza o intorpidimento nell’arto interessato.

Tipicamente, la sciatica affligge solo un lato del corpo e può essere scatenata da un’ernia del disco, una sporgenza ossea nella colonna vertebrale, o da un restringimento del canale spinale che esercita pressione sul nervo.

Sedentarietà, sollevamento pesi in modo inappropriato e anche il semplice invecchiamento possono aumentare il rischio di sviluppare la sciatica.

Il trattamento di medicina allopatica varia in base alla gravità, e può includere esercizi di fisioterapia, farmaci e, in casi gravi, intervento chirurgico.

Potenziale del CBD nella cura della sciatica

Il dolore della sciatica è spesso risultato di infiammazione e compressione del nervo sciatico.

Qui entrano in gioco le proprietà anti-infiammatorie e analgesiche del CBD, che potrebbe essere un valido aiuto per offrire sollievo.

Uno studio pubblicato su “Curr Addict Rep” ha esaminato l’efficacia del CBD in vari disturbi, incluso il dolore.

Sebbene l’articolo non tratti specificamente la sciatica, ma evidenzia il potenziale del CBD nel gestire il dolore e l’infiammazione, componenti chiave della sciatica.

Questo studio del “Journal of Pain Research” sottolinea proprio come il CBD possa ridurre significativamente il dolore in condizioni diverse.

Questo suggerisce un possibile beneficio anche per chi soffre di sciatica, anche se sono necessari studi specifici e più approfonditi per confermare questi effetti.

Considerazioni Pratiche

Mentre gli studi scientifici autorevoli suggeriscono che il CBD ha il potenziale per alleviare il dolore e l’infiammazione, la ricerca sulla sua efficacia specifica nella cura della sciatica è ancora in fase preliminare.

Con l’avanzamento della ricerca e una maggiore comprensione, il CBD potrebbe diventare una parte integrante del regime di trattamento per chi soffre di sciatica.

In ogni caso, prima di considerare il CBD come un potenziale alleato per facilitare la convivenza con la sciatica, è fondamentale consultare un medico.

La qualità, il dosaggio e il metodo di somministrazione del CBD possono variare notevolmente, influenzando l’efficacia del trattamento.

Lascia un commento

Contattaci