Pasta fresca di canapa al pesto di pomodorini secchi e pistacchi

Esiste per noi italiani qualcosa di più soddisfacente a tavola di un bel piatto di pasta? Certo, si può essere fan di altre pietanze, ma un primo piatto a base di pasta è ricco di principi nutrizionali corretti e non fa male alla salute, se condito in maniera sana.

E se questo piatto fosse fatto di pasta di canapa? Ancora meglio! La canapa infatti è ricchissima di amminoacidi essenziali, sali minerali come il manganese, piena di fibre e proteine ma a bassissimo contenuto di zuccheri, sale e grassi saturi, che sono gli elementi più dannosi per il benessere del corpo.

La farina di canapa si ottiene dalla macinatura dei semi di canapa ed è l’ingrediente base per la realizzazione della pasta. Il suo sapore è ovviamente diverso rispetto a quello della versione classica con farina di grano. Vira infatti su un gusto nocciolato che la rende adatta a ricette a base di verdure di stagione, con aromi come zenzero e menta ma anche con il pesto ligure. Può anche essere condita solo con un filo di olio evo e parmigiano.

Analizziamo adesso quali sono i valori nutrizionali specifici della pasta alla canapa e quali sono i benefici che apporta all’organismo.

Valori nutrizionali della pasta a base di farina di canapa

I valori nutrizionali della pasta alla canapa mostrano che ha un ottimo contenuto di proteine, di fibre, di calcio e una carica calorica inferiore rispetto alla pasta tradizionale. Per questo motivo è anche apprezzata da chi pratica sport.

Nello specifico i valori nutrizionali presenti in 100 gr di alimento sono:

  • Calorie: 334 kcal
  • Grassi: 8,4 g (0,9g di grassi saturi e 1,1 di grassi monoinsaturi)
  • Proteine: 30 g
  • Carboidrati: 28 g
  • Fibre: 20 g
  • Calcio: 200 mg

Proprietà e benefici

La pasta alla canapa, come già accennato all’inizio di questo articolo, è ricca di sostanze nutritive salutari. In particolare contiene omega 3, omega 6 e omega 9.

Gli omega 3 e gli omega 6 sono chiamati acidi grassi essenziali in quanto non possono essere sintetizzati dal corpo umano. Questo significa che devono essere introdotti attraverso l’alimentazione. A livello di benefici, gli omega 3 contribuiscono a tenere sotto controllo la pressione del sangue, a contrastare l’insonnia e ad attenuare la sintomatologia di malattie infiammatorie come l’artrite.

Gli omega 6, invece, sono importanti per garantire il corretto funzionamento del sistema immunitario, per assicurare un giusto sviluppo celebrale e cognitivo, per conservare la mobilità delle articolazioni e l’elasticità della pelle. Aiutano infine a mantenere alti i livelli del colesterolo buono (HDL).

Gli omega 9 si trovano nei grassi di origine animale e vegetale, ad esempio sono presenti in ottime quantità nell’olio d’oliva. A differenza degli Omega 3 e degli Omega 6, gli Omega 9 non sono essenziali in quanto l’organismo può sintetizzarli a partire da altri grassi insaturi. Essi diminuiscono i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e contribuiscono a mantenere il corpo giovane.

A livello di Sali minerali, la pasta alla canapa apporta:

  1. Calcio: il quantitativo di questo minerale presente in 100 gr di prodotto costituisce il 25% della razione giornaliera raccomandata dai nutrizionisti. Il calcio è fondamentale per mantenere in buona salute denti, ossa e muscoli.
  2. Potassio: esso è importante per contrastare ritenzione idrica e cellulite, per proteggere le ossa e per garantire una buona funzionalità muscolare.
  3. Magnesio: questo sale minerale è fondamentale per contrastare i crampi, per attenuare il mal di testa da ciclo mestruare e per ridurre stanchezza e irritabilità.
  4. Ferro: esso è indispensabile per la corretta sintesi dell’emoglobina e del collagene. Una sua carenza comporta deficit a livello energetico, difficoltà di apprendimento e anemia.
  5. Zinco: lo zinco è tra i sali minerali quello preposto a rafforzare le difese immunitarie. Ha inoltre un effetto antiossidante e aiuta a rimarginare più in fretta le ferite.

Va anche aggiunto che in virtù delle sue proprietà antiossidanti e dell’assenza di glutine, la pasta alla canapa può rivelarsi un ottimo alimento a chi soffre di colon irritabile.

Ricetta: Pasta di canapa al pesto di pomodorini secchi

Ingredienti per la pasta fresca di canapa:

 

  • 200 grammi di farina di grano duro
  • 70 grammi di farina di canapa
  • 150 ml di acqua
  • pizzico di sale

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la  farina di canapa siciliana di Sicanapa:

Farina di canapa


Ingredienti Pesto di pomodorini secchi:

  • 300 grammi di pomodorini secchi
  • 25 grammi di pinoli
  • 10 grammi di mandorle pelate
  • 20 grammi di pistacchi
  • q.b. foglie di basilico
  • q.b. olio di canapa o extravergine d’oliva

Olio di Canapa

Procedimento:

  1. Mescolare assieme le due farine e formare una fontanella aggiungendo piano piano l’acqua. Si procede poi impastando per alcuni minuti, fino a che l’impasto non diventa omogeneo. Bisogna poi lasciarlo riposare per circa 30 minuti in pellicola trasparente. Alla fine non resta che dare forma alla pasta sbizzarrendosi creativamente!
  2. Per la preparazione  del pesto bisogna mettere nel mixer i pomodorini secchi, e aggiungere dell’olio di canapa o extravergine d’oliva
  3. Bisogna poi aggiungere le mandorle, i pistacchi, qualche foglia di basilico e tritare il tutto.
  4. Dopo aver cotto e scolato la pasta, bisogna mettere il pesto in una padella, accendere il fuoco e un po’ di acqua di cottura. Si completa amalgamando il tutto.
  5. Servire a piacere con una spolverata di pistacchi interi e pomodorini secchi tagliati finemente.

Lascia un commento

Contattaci