L’olio alla cannabis con le (finte) proprietà “miracolose” contro il covid

„Sequestro dei Nas di Milano in un magazzino della provincia. L’olio veniva venduto sul web“

Cbd e vitamina D per curare, “miracolosamente”, il coronavirus. I carabinieri del Nas di Milano hanno sequestrato in un capannone della provincia meneghina 25 confezioni di olio a base di cannabis che veniva venduto sul web – si legge in una nota dei militari – per le sue “presunte proprietà terapeutiche e miracolose anti covid 19”.Controllando le piattaforme di e-commerce nazionali, gli investigatori si sono imbattuti nei prodotti a base di Cbd – “cannabidiolo, definito dall’organizzazione mondiale della sanità come «una sostanza chimica naturalmente presente nelle piante di cannabis», spiegano dal Nas – che venivano proposti proprio come cura per le infezioni da covid. Da lì i militari sono risaliti a una piattaforma logistica in provincia di Milano, dove hanno sequestrato l’olio, che arrivava da una società con sede in Romania.I militari del Nas hanno inoltre sequestrato amministrativamente 179 confezioni  di cosmetici e 445 confezioni di prodotti, tutti a base di Cbd, perché “risultati privi di informazioni in lingua italiana sul loro utilizzo, con potenziale pericolo per la salute dei consumatori”.

„La merce sequestrata, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 44mila euro. I Nas di Milano hanno anche avviato tutte le procedure per oscurare sul territorio italiano il sito web romeno che vendeva i prodotti.“

Lascia un commento